Con le nuove disposizioni del Governo torna l’autocertificazione per viaggiare in caso di necessità. In zona rossa, si ricorda, è vietato ogni spostamento, sia nello stesso comune che verso i comuni limitrofi a eccezione degli spostamenti per esigenze lavorative, situazioni di necessità o motivi di salute. Vediamo a proposito di spostamenti, le risposte ai dubbi più frequenti.
Gli spostamenti devono essere giustificati in qualche modo? E’ necessario produrre un’autodichiarazione? Si deve sempre dimostrare che lo spostamento rientra tra quelli consentiti, con autodichiarazione o esibendo altra documentazione fornita da datore di lavoro (tesserini o simili).

Di seguito l’articolo completo pubblicato su “La Lomellina” di mercoledì 18 novembre 2020.

dott. Giuseppe Gallo

Il dott. Giuseppe Gallo fa parte insieme alla Dott.ssa Giusy Caligiuri, al dott. Davide Desantis  e al Dott. Antonio Spinello di SEA STUDIO SRL.